Manchester United, Dalot del Porto è l’obiettivo per la fascia

Manchester United, Dalot per sostituire Darmian

Il Manchester United si stà muovendo ormai da giorni per sostituire il partente Matteo Darmian. Nelle ultime ore l’attenzione sembra essersi fissata su Diogo Dalot: terzino classe 1999, attualmente in forza al Porto.

Il 19enne, che può giocare indifferentemente sia sulla fascia destra che su quella sinistra, costerà alla dirigenza dei Red Devils circa 20 milioni di euro, importo corrispondente alla clausola rescissoria per poterlo liberare dall’accordo con i portoghesi, con i quali è attualmente in scadenza a giugno 2019. Dalot nella stagione appena passata è stato uno dei punti fermi della formazione B del Porto. Ha collezionato ben 33 presenze e 4 goal tra campionato e coppe. La prima apparizione nella Liga portoghese è datata febbraio 2018, a marzo 2018 invece l’esordio in Champions League contro il Liverpool. Ed inoltre si è messo in mostra in occasione dell’ultimo europeo Under 17 e dell’europeo Under 19.

Mourinho ha dunque individuato nel giovane connazionale il profilo giusto per aumentare la competitività delle fasce del suo United nella prossima stagione, dove è ancora incerta la permanenza di Darmian, calciatore nel mirino della Juventus e di Shaw Blind, anch’essi sul piede di partenza.