Mainz-Eintracht Francoforte, l’analisi della partita: autogol e pareggio nella ripresa, fa tutto il Mainz

Alle 20.45 è andato in scena l’anticipo di Bundesliga Mainz-Eintracht Francoforte all’Opel Arena di Magonza: i padroni di casa sono prima andati in svantaggio con un autogol del difensore Bell ma hanno poi trovato il pareggio nella ripresa grazie alla rete del subentrato Serdar. L’ 1-1 non scontenta nessuno ma non fa neanche gioire le due formazioni con il Mainz che rimane in undicesima posizione e l’Eintracht che scavalca momentaneamente il Borussia Monchengladbach.

La partita

Parte bene il Mainz che nei primi minuti prova a schiacciare l’Eintracht nella sua metà campo e mette in difficoltà gli avversari con alcuni calci piazzati pericolosi.

Dopo 25 minuti in cui il Mainz si era reso molto pericoloso è arrivata la risposta dell’Eintracht che con Boateng ha provato a impensierire gli avversari senza però grandi risultati

Al 36′ minuto arriva il gol del vantaggio dell’Eintracht grazie all’autorete di Stefan Bell

La prima frazione si conclude con il Mainz in controllo che però non riesce a creare occasioni pericolose per trovare il pareggio

Nella ripresa le due squadre si allungano e concedono diversi spazi; gli attaccanti però non riescono a rendersi pericolosi e il punteggio rimane sullo 0-1

Al 71′ il Mainz trova il pareggio: una calcio di punizione spedito in mezzo all’area trova il neoentrato Serdar che dal dischetto spedisce la palla sotto la traversa e batte un incolpevole Haradecky

Il match si conclude senza troppe emozioni con il Mainz che prova a prendere l’iniziativa e manca il gol vittoria con Bell che da centro area trova un gran colpo di testa parato dal portiere dell’Eintracht