Ligue 1, 10^ giornata: PSG da 10 e lode, Monaco sempre più a fondo

Ligue 1 10^ giornata / Dieci vittorie in dieci giornate. Il PSG di Tuchel centra, grazie al successo contro l’Amiens, la miglior partenza di una squadra nella storia della Ligue 1 e lancia un segnale forte all’Europa. Quest’anno, i parigini, sembrano essere più affamati che mai. Questo, tuttavia, indica anche un solco profondissimo in Francia, che rischia di avere un campionato già nettamente chiuso a fine ottobre (il Lille secondo è a -8).

PSG 10 e lode, Monaco a picco

La decima giornata di Ligue 1 si apre venerdì sera, con il successo casalingo del Lione, che batte 2-0 il Nimes. Nel primo tempo, trova il vantaggio con l’ex Celtic Moussa Dembelè, seguito dal raddoppio, nel finale, di Memphis Depay.

Il sabato di campionato si apre con la goleada del PSG, che batte 5-0 l’Amiens. Parigini in vantaggio con Marquinhos dopo dodici minuti, a cui fa seguito il gol, al 42′ di Rabiot. Nella ripresa, Draxler trova il tris a dieci dalla fine, prima del poker di Mbappè e del definitivo 5-0 dell’ex Crotone Diaby.

Perde ancora il Monaco, che non trova la reazione nemmeno con l’avvento di Henry in panchina. A gioire, questa volta, è lo Strasburgo, che si impone per 2-1. Avanti i ragazzi di Laurey nel primo tempo con Thomasson, mentre nel secondo tempo arriva il 2-0 di Mothiba appena entrato. Nel finale, a nulla serva il gol di Tielemans. Monaco che è ultimo in classifica con soli 6 punti.

E’ 1-1 tra Reims e Angers, con gli ospiti che passano con Traoré nel primo tempo, prima del pari, nella ripresa dell’argentino Chavarria.

Vince, e si porta al secondo posto, il Lille, che batte 2-1 in trasferta il Digione. Ospiti avanti con Pepé su rigore al 21′, poi è Araujo che trova il raddoppio sempre prima dell’intervallo. Nel secondo tempo, Abeid trova il gol dell’1-2 su rigore, ma non basta.

Solo 0-0 tra Caen e Guingamp, mentre netta vittoria del Nantes in casa contro il Tolosa. Grande protagonista è l’argentino Emiliano Sala, che segna una tripletta intermezzata dal gol di Boschilia.

Marsiglia corsaro a Nizza

Vittoria casalinga del Montpellier, che batte 2-0 il Bordeaux. Nel primo tempo, il vantaggio è di Laborde, mentre nel secondo tempo Delort trova il secondo gol su rigore.

Pareggio per 1-1 tra St.Etienne e Rennes, con i padroni di casa avanti già dopo quattro minuti con il rigore trasformato dal tunisino Khazri. Al 34′, Sarr trova il gol del pareggio definitivo.

Infine, importante vittoria di misura del Marsiglia, che espugna Nizza. Decide, al 42′ la rete di Morgan Sanson.