Le partite della serata: cade l’Alaves, ok Lione e Leverkusen. Pari tra Verona e Palermo

Partite di serata / Si sono giocate quattro partite in questo black friday night di calcio internazionale. In campo la Bundesliga, con il Bayer Leverkusen che ospitava alla Bayarena lo Stoccarda; per la Ligue 1 c’era il Lione, che al Parc OL affrontava il Saint Etienne. In Spagna, la grande sorpresa Alaves aveva la possibilità di passare la notte in testa alla classifica, ma solo a patto di sbancare il campo del Leganes. Infine, in Serie B, era big match tra Verona e Palermo. Scopriamo insieme come sono finite queste gare.

I risultati

Partiamo dalla Spagna, dove il Deportivo Alaves fallisce l’occasione di volare in testa alla Liga per una notte e perde, a sorpresa, sul campo del Leganes diciottesimo. Ai Pepineros basta un gol, nel primo tempo, del giovane marocchino ex Malaga En Nesyri, alla sua prima realizzazione in questa stagione. Grazie a questa vittoria, la squadra di Pellegrino scavalca Athletic e Villarreal e sale al sedicesimo posto. Si ferma, invece, la corsa dei baschi, che domani rischiano di essere superati dall’Espanyol e vedere le prime della classe scappare in avanti.

Stesso risultato (1-0) in Francia per il Lione, che batte di misura il St. Etienne al Parc OL. A risolvere una gara tutt’altro che semplice ci pensa un difensore, l’ex Manchester City Denayer su assist di Depay. Il Lione ha dovuto anche soffrire nel finale, dopo l’espulsione del terzino brasiliano ex Manchester United Rafael. I ragazzi di Bruno Genesio salgono, così, al secondo posto, anche se a -12 dalla capolista PSG. St.Etienne sempre quinto a 23 punti, 4 in meno degli avversari.

Vince il Bayer Leverkusen in Bundesliga, 2-0 rifilato allo Stoccarda. Per le Aspirine è decisiva la doppietta di Kevin Volland, con entrambi i gol segnati nell’ultimo quarto d’ora di gara. Dopo un avvio un po’ stentato, i rossoneri si trovano ora al decimo posto in classifica, mentre lo Stoccarda rimane ultimo con soli 8 punti.

Infine, pareggio per 1-1 nel big match di Serie B, che vedeva contrapposte al Bentegodi Verona e Palermo. Scaligeri in vantaggio dopo 32 minuti con il gol di Di Carmine, ma il Palermo trova il pari nella ripresa con Rajkovic. I siciliani guidano la classifica con 25 punti, ma domenica il Pescara può riportarsi molto sotto (-1) con una vittoria con l’Ascoli. Sale a 19 punti, invece, il Verona, ma la classifica corta in quella zona rischia di costargli il sorpasso di qualche squadra.