Le dichiarazioni post partita di Crotone – Fiorentina, parlano i protagonisti

dichiarazioni crotone fiorentina
dichiarazioni crotone fiorentina

Al termine del match tra Crotone e Fiorentina, che ha visto vincitori i calabresi, sono state rilasciate dichiarazioni ai microfoni dei giornalisti. Eccole di seguito riportate.

Casa Crotone, parla Nicola

Queste le dichiarazioni di Davide Nicola, tecnico del Crotone, ai microfoni di Rai Due, dopo la gara vinta contro la Fiorentina. “Molta gioia perchè vincere non è mai facile soprattutto contro una squadra come la Fiorentina. Quando esprimiamo le nostre caratteristiche riusciamo ad essere competitivi. Voglio pensare alla trasferta di Bologna, chiedo ai ragazzi di allenarsi bene questa settimana. Non è cambiato il nostro doverci impegnare sempre, le difficoltà ci sono. Noi siamo gratificati dall’aver fatto nove punti ma ancora non bastano”.

Pioli analizza il match

Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso dell’intervista rilasciata ai microfoni di Premium Sport al termine della sconfitta odierna contro il Crotone: “Oggi ha funzionato troppo poco per ottenere un risultato positivo. Nel giro di due minuti abbiamo preso due gol, c’era tempo per rimediare e ci abbiamo anche provato ma abbiamo commesso troppi errori tecnici per portare a casa un punteggio positivo. La squadra stava bene, era giusto dare continuità alle nostre prestazioni e abbiamo corso fino alla fine. Non siamo stati precisi e attenti nelle situazioni, commettendo errori mai commessi nelle precedenti partite. Oggi avevamo un’occasione per dare continuità, non ci siamo riusciti. Abbiamo mezzi superiori rispetto a quelli che siamo riusciti a mettere oggi in campo“.

Benassi: “Non abbiamo giocato da Fiorentina”

Marco Benassi, centrocampista della Fiorentina, al termine del match perso contro il Crotone, ha parlato così in zona mista: “Siamo rammaricati e dispiaciuti per questa prestazione, avevamo voglia di dare continuità. Siamo venuti a Crotone e non abbiamo giocato da Fiorentina. La partita è stata preparata bene e volevamo imporre la partita, ma il Crotone ha fatto il suo calcio e ci ha costretto a inseguire. Venivamo da un momento positivo, dovevamo solo arrivare qui e giocare da Fiorentina. Personalmente ce l’ho messa tutta: i miei risultati da mezzala sono positivi e su questo sono contento. Mi metto sempre a disposizione della squadra, provando a dare il mio contributo. La Roma? Dobbiamo analizzare la gara di oggi, ma anche dimenticarla quanto prima. La classifica dei giallorossi parla da sola, ma dovremo essere concentrati”.

Figuraccia di Veretout, viene fermato

Scene assolutamente poco edificanti nel finale di Crotone-Fiorentina allo “Scida”. Come testimoniato da un video che circola su Facebook in queste ore e registrato da un tifoso oggi presente nella tribuna coperta, il giocatore viola Jordan Veretout ha cercato di alzare le mani su un raccattapalle con fare minaccioso.

Il calciatore è stato addirittura fermato dalle forze dell’ordine, che hanno assistito alla scena segnalando poi il tutto alla procura federale della Figc. Un’intemperanza dunque che potrebbe anche costare caro a Veretout con una sanzione disciplinare. In un secondo momento il centrocampista francese ha salutato i tifosi viola presenti nella trasferta calabrese, per poi regalare la maglia a un ragazzo presente nelle tribuna coperta.