Lazio, il Psg fa sul serio per Milinkovic Savic

Lazio, Psg Milinkovic Savic
Lazio, Psg Milinkovic Savic

Sergej Milinkovic Savic è uno dei pezzi pregiati della Lazio di quest’anno. Il serbo si è messo in luce sotto la guida di Simone Inzaghi, e in estate potrebbe lasciare la capitale in caso di un’offerta consistente. Su di lui moltissimi club (in Italia si parla anche di Juventus), ma ora sembra fare sul serio il Psg.

Neymar out, Milinkovic in?

Dopo le dichiarazioni scottanti del padre di Neymar, che avrebbe chiesto la cessione del figlio, i parigini si concentrano sul mercato in entrata.

Nella lista delle pretendenti a Milinkovic-Savic, oltre alla Juventus e al Manchester United, si è aggiunto anche il Psg. Secondo l’Equipe i parigini devono riempire il vuoto a centrocampo lasciato da Thiago Motta e il serbo, seppur con caratteristiche diverse, piace tanto al nuovo allenatore Thomas Tuchel, che ha appena preso il posto di Emery in panchina. L’incognita più grande è rappresentata dal solito ostacolo del Fair Play Finanziario che i parigini, dopo le folli spese della scorsa estate, dovranno rispettare per evitare sanzioni più pesanti. Per il gioiello serbo della Lazio si profila però una vera e propria asta a suon di milioni e la soglia della tripla cifra potrebbe essere superata.

Parla l’agente, Mateja Kezman

Mateja Kezman, agente del centrocampista, ha parlato così del suo assistito: “L’interesse da parte dei club nei confronti di Sergej è enorme. Ma domenica la Lazio dovrà giocare la partita più importante di tutte e non ha senso parlare adesso di un suo trasferimento. Fino al termine della stagione è concentrato esclusivamente sulla Lazio”.

I dettagli e le cifre

Milinkovic-Savic cercherà di chiudere in bellezza una stagione, in cui ha realizzato 14 reti e 9 assist totali, per poi pensare al mercato e al suo possibile primo Mondiale con la Serbia, dove il suo valore potrebbe addirittura aumentare con Claudio Lotito pronto a sfregarsi le mani.

La base d’asta per aggiudicarsi Milinkovic, in ogni caso, non dovrebbe essere inferiore ai 100 milioni di euro.