Juve, un anno fa offerti 75 milioni

Lavori in corso alla Juventus, con la dirigenza che sta lavorando freneticamente per aggiustare la rosa, rinforzandola ove possibile. Sistemato Mattia Perin, si attende l’ufficialità di Emre Can che tarda ad arrivare. Si complica la pista Darmian in quanto il Manchester United non vuole abbassare le pretese (20 milioni di euro). Per quanto riguarda la situazione attaccanti, rebus da risolvere con uno tra Higuain e Mandzukic destinato a partire. Da definire anche il futuro di Pjaca. Per il centrocampo, Marchisio quest’estate dovrebbe lasciare la Juventus, mentre destino di Khedira ancora da decifrare. Per l’appunto, la dirigenza bianconera si starebbe muovendo su più fronti. Il pallino di Massimiliano Allegri è sempre stato Mateo Kovacic, il croato ex Inter ora al Real Madrid. Nelle scorse sessioni di calciomercato, la Juventus ha provato ad acquistarlo a più riprese, fino allo scorso anno quando vennero offerti 75 milioni trovando il muro eretto da Zidane.

Kovacic, al Real Madrid stagioni non da protagonista

Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo spagnolo ‘AS’, Mateo Kovacic avrebbe chiesto al Real Madrid di lasciarlo partire, per poter vivere stagioni possibilmente da protagonista. Le voci che rimbalzano anche in Italia, parlano di un contatto tra la Juventus e l’agente del giocatore, il quale starebbe riflettendo. Kovacic sarebbe tentato dall’approdo in bianconero. La trattativa questa volta potrebbe concretizzarsi, in quanto non ci sarebbe Zidane ad ostacolarne la partenza, nuovo allenatore permettendo. Il croato non è più un giovane promettente, in quanto possiede 24 anni di età. Dal 2015 è un giocatore della rosa del Real Madrid, ma non ha mai trovato troppo spazio, in quanto i Blancos possiedono una rosa da paura. Solamente 73 presenze ed 1 gol, dopo l’esperienza maturata all’Inter, dove ha fatto vedere buone cose. Trattativa in fase embrionale, ma sicuramente Kovacic è un nome che col passare delle settimane potrà divenire sempre più caldo.