La crescita di Politano: in tre mesi si è preso Inter e Nazionale

LA CRESCITA DI POLITANO: IN TRE MESI SI È PRESO INTER E NAZIONALE

Stava diventando una maledizione quella del gol per l’Italia nelle ultime partite, nonostante le ottime prestazioni. E a romperla ci ha pensato Matteo Politano, un giocatore che in tre mesi è passato dal lottare per la salvezza con il Sassuolo al giocare la Champions con l’Inter ed entrare in pianta stabile in Nazionale.

Una crescita esponenziale in un periodo brevissimo che ha come principale artefice Beppe Iachini. Da quando l’attuale allenatore dell’Empoli si è seduto sulla panchina dei neroverdi l’anno scorso, infatti, il “Pollo”, come lo chiamano molti dei suoi compagni, ha letteralmente cambiato marcia. Prima ha chiuso la stagione con 10 gol all’attivo, contribuendo alla salvezza del Sassuolo, poi in estate è arrivata la tanto attesa chiamata dell’Inter.

In questa stagione Politano sta dimostrando di meritare ampiamente una big come i nerazzurri e sembra aver battuto definitivamente la concorrenza di Keita e Candreva. Mancini gli ha dato fiducia fin da subito e alla seconda presenza in maglia azzurra è arrivato anche il primo gol. Un inizio di stagione migliore era difficile da sperare.