Kane-Juve, si può veramente fare? Con un sacrificio, forse..

Harry Kane, coinvolto in una clamorosa indiscrezione di mercato con la Juventus, sua prossima avversaria in Champions

KANE-JUVE, ECCO COME SI PUÒ FARE: UN SACRIFICIO PER L’URAGANO

La bomba è arrivata qualche giorno fa da Don Balòn, famosa rivista digitale spagnola: la società bianconera, “con i conti perfettamente in regola”, può tentare il colpo dell’estate, strappando Harry Kane al Tottenham, avversario della Vecchia Signora questa sera in Champions. Ma fermiamoci un attimo e proviamo, a mente fredda, ad analizzare questa notizia che ha del clamoroso.

Kane-Juve, si può veramente fare? Sempre secondo il sito spagnolo, la società torinese è consapevole di non poter arrivare al livello delle big europee (Bayern, Barça, Real e PSG), nonostante la crescita esponenziale degli ultimi anni sia dal punto di vista societario che dal punto di vista della qualità della squadra, ma può battere la concorrenza con un piccolo, grande sacrificio. Si legge, infatti, che la Juventus sia prossima alla cessione di Paulo Dybala (destinazione Real Madrid?), dalla quale ricaverebbe un bel po’ di soldi. Questa novità ha sicuramente fatto storcere il naso ad alcuni, se non a tutti, i tifosi della Juventus. Ma aspettate, perché ormai conosciamo Marotta e, sempre secondo quanto riportato da Don Balòn, ci sarebbe un ragionamento ben ponderato dietro questa eventuale decisione. La Juventus punta ormai da diversi anni alla conquista della Champions League, e spesso ci è andata vicina, con due finali perse in tre anni, ma la vittoria di questa coppa è quasi un’ossessione per la società degli Agnelli. Proprio per questo motivo i bianconeri stanno puntando un giocatore che faccia la differenza anche in ambito europeo, quello che, secondo il sito spagnolo, è la grande pecca di Dybala. L’altro motivo per cui l’affare Kane-Juve potrebbe concretizzarsi è quello per cui con l’arrivo del bomber inglese Buffon resterebbe un altro anno, per un obbiettivo comune, quello appunto di puntare alla vittoria della tanto ambita Champions League. Il costo dell’operazione sarebbe di 250 milioni di euro, record per il calcio mondiale, cifra che la Juventus sarebbe disposta a spendere per portare alla corte di Max Allegri l’uragano Kane.

Kane-Juve, si può fare. Ma sarà durissima.