Juventus-Valencia 1-0: analisi del match

Juventus-Valencia 1-0

All’Allianz Stadium è andata in scena la sfida tra Juventus e Valencia, quarta gara del girone di Champions League. La partita si è conclusa con la vittoria della Juventus per 1-0 che ha sancito il passaggio del girone con due giornate d’anticipo.

Primo tempo

Quello di Juventus-Valencia è stato un primo tempo molto equilibrato, dove la squadra bianconera ha cercato di fare la partita, invece gli spagnoli hanno puntato sulla ripartenza veloce per punire in contropiede la retroguardia juventina. Non ci sono state grandi emozioni. L’occasione più pericolosa è avvenuta allo scadere di primo tempo su corner a favore del Valencia dove Diakhaby ha costretto Szczesny ad un grandissiimo intervento che ha mantenuto la partita sul risultato di 0-0.

Secondo tempo

Nella ripresa la Juventus ha il pallino del gioco creando numerosi pericoli. Al 59º minuto vantaggio dei bianconeri firmato Mario Mandzukic su assist di Cristiano Ronaldo, autore di una splendida giocata. Due minuti più tardi gol giustamente annullato al Valencia poichè realizzato da Diakhaby con il braccio. Il giocatore è stato anche ammonito per comportamento antisportivo. La Juventus dopo il gol ha continuato a macinare gioco creando buone occasioni offensive. Nel finale qualche spauracchio per la retroguardia bianconera.

Le pagelle

Juventus: Szczesny 7.5, Cancelo 7.5, Bonucci 6.5, Chiellini 7, Alex Sandro 6, Bentancur 7, Pjanic 6.5, Matuidi 6.5, Dybala 7, Mandzukic 7.5, Ronaldo 7.5, Cuadrado 6.5, Douglas Costa, all. Allegri 7

Valencia: Neto 6.5, Wass 6, Gabriel Paulista 5.5, Diakhaby 6, Gaya 6.5, Coquelin 6, Kondogbia 5.5, Parejo 6, Guedes 6.5, Rodrigo 5.5, Mina 5, Soler 6, Batshuayi 5, Gameiro 6, all. Marcelino 6