Juve, effetto Cristiano Ronaldo

La Juventus non è ancora sazia e vuole completare al più presto la rosa, in modo da poter regalare a Massimiliano Allegri profili di spessore internazionale. Si parla del ruolo di terzino sinistro, che molto probabilmente verrà liberato dalla cessione di Alex Sandro. Il sostituto di quest’ultimo potrebbe essere Marcelo del Real Madrid e attenzione, perché è una trattativa calda. Il centrocampo andrà sfoltito, con Marchisio che però non ha alcuna intenzione di lasciare la sua Signora. L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve ha avuto un effetto tale che ora i giocatori bianconeri non vogliono andarsene per provare a vincere con CR7. Ed è per questa ragione che in tanti sognano anche di sbarcare a Torino. E Paul Pogba è uno di questi.

Quattro stagioni alla Juventus ed un ricordo indelebile

Paul Pogba è rimasto alla Juventus per quattro stagioni, dal 2012 al 2016, contribuendo alla vittoria di quattro scudetti e di due Coppe Italia. Per i tifosi juventini il francese era un idolo. Poi nell’estate 2016 si è trasferito al Manchester United di Mourinho, dove ha faticato a ritrovarsi. Da lì non è stato più il vero Pogba, anche perché non ha più giocato nel ruolo che prediligeva, ovvero quello di mezz’ala sinistra. Dopo due stagioni, il centrocampista vorrebbe tornare alla Juventus e la società bianconera vorrebbe fare un tentativo per riportare Pogba a Torino. Parla di questo possibile affare della Juventus, La Stampa di Torino, che riporta: “Pogba pensa al ritorno. Operazione complessa, legata ad una cessione importante.” Il maggior indiziato da questo punto di vista è Miralem Pjanic ancora non sicuro di rimanere in bianconero.