Inter, sei da scudetto?

Altra ottima prova della nuova Inter targata Luciano Spalletti. I nerazzurri nella gara contro la Sampdoria, dopo un primo tempo stratosferico, sono calati un po’nel finale riuscendo ad ottenere comunque la vittoria.

Si può puntare allo scudetto?

È senza dubbio la domanda che sta assalendo milioni di tifosi e a questo punto della stagione io rispondo con un ‘SÌ’!

La difesa

Tra i pali, l’Inter non ha da invidiare niente a nessuno con Handanovic che ormai da anni si conferma come uno dei migliori portieri del nostro campionato. La difesa, con l’arrivo di Skriniar, ha fatto un bel salto in avanti risultando così più solida e sicura. I terzini, che almeno inizialmente dovevano essere la parte ‘debole’ della squadra, si stanno rivelando degli ottimi interpreti nella scacchiera di Spalletti che ancora preferisce D’Ambrosio e un rinato Nagatomo a Cancelo e Dalbert.

Il centrocampo

La stella che non ha ancora brillato è Roberto Gagliardini che sta avendo un rendimento in ascesa ma non ancora al top. Al fianco del centrocampista italiano c’è il nuovo acquisto Vecino che dopo qualche mese è già amato dal popolo nerazzurro. Non è il Borja Valero dei primi anni alla Fiorentina, ma spostandosi tra la trequarti e il centro, lo spagnolo sta trovando un rendimento costante.

L’attacco

I due esterni di caratura internazionale, Perisic e Candreva, sono ormai molto esperti in Serie A e come da qualche anno a questa parte stanno facendo vedere quello che sono in grado di fare. Per finire c’è Mauro Icardi che probabilmente è il volto di questa nuova Inter: i goal sono tanti, ma quello che sta caratterizzando il bomber argentino è il sapersi mettere la squadra sulle spalle nei momenti di difficoltà.

Questa Inter potrà essere una temibilissima concorrente per tutto l’arco della stagione. Juventus e Napoli siete avvisate!