Inghilterra, Rooney: Farewell to Wayne

Una carriera da mito. Rooney nel match di giovedì, terminato 3-0 per gli inglesi contro l'America, dice addio alla nazionale dei tre leoni.

Certi amori ti lasciano un emozione per sempre, come quello fra la nazionale inglese e Wayne Rooney, un icona del calcio inglese e miglior marcatore nella storia della nazionale. Il debutto con la Nazionale maggiore avviene il 12 febbraio 2003, quando a 17 anni e 111 giorni scende in campo contro l’Australia diventando il più giovane esordiente nella storia dei Leoni. Il primo gol lo realizza nel settembre dello stesso anno contro la Macedonia. 120 presenze e 52 gol dopo si conclude l’avventura con la nazionale della regina. L’unico neo nel curriculum nazionale del bomber di Liverpool è il non essere riuscito ha trascinare l’Inghilterra oltre i quarti.

Chiude tra gli applausi:

L’attaccante ha disputato contro gli USA la sua ultima partita in Nazionale, organizzata a scopo benefico. L’incasso della sfida verrà devoluto alla Wayne Rooney Foundation che sostiene la lotta contro le patologie infantili. Al 58′, c’è l’ingresso in campo del classe 85 accolto dall’ovazione di Wembley. Ora il testimone di “The Wonder Boy” lo raccoglierà Harry Kane, suo erede in termini di leadership e gol. Goodbye Wayne!