Il punto sulla Ligue 1: super Mbappè trascina il Psg in fuga, dietro è bagarre

Le big

Di un altro pianeta. Non esistono ulteriori aggettivi per descrivere il PSG, che ancora una volta conferma di giocare un campionato a parte. 5-0 al Lione, teoricamente una delle dirette rivali dei parigini, con un super Mbappè che ne fa 4 in 13 minuti dopo che Neymar l’aveva sbloccata su rigore nel primo tempo. 9 vittorie su 9 e +8 dalla seconda. Alieni. Dietro alla squadra di Tuchel si consuma la bagarre con tantissime squadre in pochissimi punti e equilibri che aspettano solo di essere spezzati. Al secondo posto troviamo il Lille, vincente per 3-1 nel big-match contro il Saint-Etienne. Indietro di tre punti Marsiglia, che vince 2-0 contro il Caen, e Montpellier, frenato sull’1-1 a Guingamp. A meno uno da questa coppia c’è proprio il Saint-Etienne, a sua volta davanti di una lunghezza da Lione e Bordeaux, che regola per 3-0 il Nantes con doppietta di Karamoh. Grande assente delle zone alte è il Monaco, sconfitto in casa dal Rennes e che si ritrova relegato al terzultimo posto.

Le altre gare

Terza sconfitta del Digione, che perde di misura in casa dell’Amiens. Spettacolare rimonta dell’Angers, che si ritrova sotto di due gol dopo 30 minuti in casa contro lo Strasburgo. Prima accorcia le distanze con Capelle al 53′ e poi pareggia all’ultimo secondo con Thomas fissando il 2-2 finale. Molto meno spettacolare invece la gara tra Nimes e Reims, terminata con uno scialbo 0-0. Completa il quadro l’altro pareggio di giornata tra Tolosa e Nizza, finita 1-1.