Il punto sulla Liga: Siviglia davanti a tutti, in crisi Real e Barca

Le big

C’è una nuova capolista in Liga, il Siviglia di Andrè Silva. L’ex Milan non va a segno, ma ci pensano Sarabia e Ben Yedder a regolare il Celta Vigo. Un 2-1 più sofferto del previsto, ma che permette comunque agli andalusi di balzare in testa alla classifica. Crisi nera per il Real Madrid, sconfitto dal sorprendente Alavès per 1-0 con gol di Manu Garcia al 95′. Blancos che non vincono e non segnano da ben 3 partite (più una in Champions League) e che ora vengono raggiunti al 4° posto proprio dall’Alaves e dall’altra sorpresa del campionato, l’Espanyol, vincente per 3-1 contro il Villarreal. Non se la passano meglio i rivali del Barcellona, fermati sull’1-1 al Mestalla da un combattivo Valencia. Al vantaggio iniziale di Garay risponde il pari del solito Messi che non basta però ad evitare la 4° partita in Liga senza vittorie dei blaugrana. Bene l’Atletico Madrid, che batte di misura il Betis e aggancia proprio la squadra di Valverde al secondo posto.

Le altre gare

Colpaccio della Real Sociedad al San Mames di Bilbao. La doppietta di Oyarzabal e il gol di Sangalli piegano l’Athletic a cui non basta Muniain e che ora si trova in una posizione piuttosto pericolosa. Colpo esterno anche dell’Eibar, vincente sul campo del Girona con uno spettacolare 2-3. Terza vittoria di fila per il Valladolid, vincente per 1-0 ai danni dell’Huesca che si conferma fanalino di coda insieme al Rayo Vallecano, anch’esso sconfitto per 1-0 a Leganes. Completa il quadro un’altra vittoria in trasferta. Quella del Levante, vincente per 0-1 sul Getafe.