Il Profilo Giusto – Tin Jedvaj, il nuovo eroe di Croazia

IL PROFILO GIUSTO: TIN JEDVAJ

C’era un tempo in cui Tin Jedvaj era considerato uno dei giovani talenti più forti d’Europa e del Mondo. Aveva 18 anni e la Roma per sbaragliare la concorrenza aveva dovuto sborsare ben 5 milioni di euro.

Nella capitale però non trova mai spazio e dopo un solo anno va in prestito al Bayer Leverkusen, che a fine stagione decide anche di riscattarlo. La parabola del croato tuttavia non è ascendente come tutti si aspettano: Jedvaj diventa un buon difensore ma non il fenomeno che prometteva di essere.

Nella sfida di ieri sera contro la Spagna, tuttavia, si sono visti di nuovo quei lampi di classe che avevano lasciato a bocca aperta tutti gli addetti ai lavori quando era giovane.

Contro un attacco di tutto rispetto come quello della Roja, infatti, Jedvaj è stato attento in marcatura, elegante negli anticipi e propositivo in fase offensiva. Una partita ai limiti della perfezione, quindi, e che ha ancora più valore considerando che l’ha giocata da terzino sinistro, non di certo il suo ruolo ideale.

A tutto ciò ha aggiunto una doppietta storica, che è valsa la vittoria alla sua Croazia. Entrambi i gol incarnano perfettamente lo spirito della sua nazionale e nazione: in mischia in area di rigore, con la fame di chi sembra pronto ad entrarci in porta con il pallone.