I TALENTI DA SEGUIRE DELLE NAZIONALI OLIMPICHE!

Stasera inizieranno le partite delle nazionali olimpiche di Rio 2016.
In campo si potranno notare numerosi talenti provvenenti da tutto il mondo, tra cui spiccano maggiormente quelli della nazionale olimpica brasiliana.
La squadra verdeoro (incredibilmente) non è ancora riuscita ad ottenere l’oro olimpico nella disciplina calcistica e, puntando sul fattore casa, vorrebbe dare una grande gioia al Paese e rialzare parzialmente l’animo di una nazione che, sia calcisticamente che umanamente, non se la sta passando molto bene purtroppo.
La squadra di Rogerio Micale ha un reparto offensivo incredibile formato da Neymar e  Felipe Anderson che rappresenterebbero i ‘veterani’,  seguiti dai giovanissimi Gabigol, Gabriel Jesus e Rafinha, con i primi due  diretti verso le big europee e l’ultimo già al Barcellona.
In difesa, invece, l’ex tecnico dell’under 21 verdeoro punterà molto sulla coppia Marquinhos e Rodrigo Caio, giocatore cercato dalla Lazio.
Per quanto riguarda le altre pretendenti al titolo ci sono:

La Germania, che ha portato come fuori quota i fratelli Lars e Sven Bender e giovani talenti come Goretzka, Meyer, Brandt e Gnabry;

L’Argentina che, dopo i rifiuti da parte di Icardi, Dybala, si è ‘arrangiata’ con un reparto d’attacco formato da Vietto, Angel e Joaquin Correa, Giovanni Simeone ed Espinoza, fresco giocatore del Villarreal.
A centrocampo ci sono i talenti Lanzini e Lo Celso, neo giocatore del PSG;

Le outsider potrebbero essere:

La Colombia con Teofilo Gutierrez che può portare grande esperienza e Miguel Borja, fresco eroe e vincitore della Copa Libertadores e con l’attaccante Pabon e il difensore Balanta, vecchio pallino della Fiorentina;

Il Messico, campione in carica, che riporta l’eroe della nazionale messicana di 4 anni fa Oribe Peralta e punterà a bissare il successo;

Fuori portata restano il Portogallo che ha subito la cifra record di 32 rifiuti e porterà giocatori poco conosciuti e la Svezia che ha subito il no categorico da parte di Zlatan Ibrahimovic.

Ecco i gironi del torneo:
Gruppo A: Brasile, Sudafrica, Danimarca e Iraq;
Gruppo B: Svezia, Colombia, Nigeria e Giappone;
Gruppo C: Germania, Messico, Fiji e Corea del Sud;
Gruppo D: Portogallo, Argentina, Algeria e Honduras.

Vi aggiorneremo sul proseguimento della competizione.