I match della serata: il PSG fa dodici su dodici, tris dell’Eintracht a Stoccarda

Match della serata / Si sono giocate quattro partite di calcio internazionale nella serata di oggi, in quattro diversi campionati europei. Serie A a parte, con la vittoria del Napoli sull’Empoli, si è giocato in Serie B, in Bundesliga, in Ligue 1 e in Eredivisie.

Andiamo a scoprire come sono finiti.

Hellas Verona-Cremonese 1-1

Pareggio tra l’Hellas e la Cremonese nel match che apre l’undicesima giornata di Serie B. Succede tutto nel primo tempo, con Antonio Caracciolo che porta avanti i veneti già dopo tre minuti. Alla mezz’ora, però, la Cremonese trova il pari con Arini su assist di Perrulli. Il Verona, con questo pareggio, perde l’occasione di salire in testa per una notte e rimane secondo a pari punti con il Palermo (che ha due gare in meno), un punto dietro al Pescara.

Stoccarda-Eintracht Francoforte 0-3

Apre con il botto il decimo turno di Bundesliga l’Eintracht, che abbatte a domicilio lo Stoccarda. Al minuto 11, il francese Haller apre le danze, poi al 32′ è il croato ex Fiorentina Rebic a trovare il raddoppio. Nel finale di partita, dieci minuti dopo il suo ingresso in campo, trova il gol anche Nicolai Muller.

I ragazzi di Hutter sale così al terzo posto alle spalle di Bayern Monaco e Borussia Dortmund e raggiungendo Borussia Monchengladbach e Werder Brema. Lo Stoccarda, invece, resta in fondo alla classifica con soli 5 punti.

PSG-Lille 2-1

Continua la marcia inarrestabile del PSG, che batte – soffrendo – la seconda della classe, il Lille, e allunga di ben 11 punti sulla prima concorrente.

A 20 minuti dalla fine, Mbappè trova il gol del vantaggio per i ragazzi di Tuchel, poi è Neymar a trovare il raddoppio al minuto 84. Nel recupero, Pepé su rigore accorcia le distanze, ma non basta. Finisce 2-1, la Ligue 1 sembra già essere chiusa a inizio novembre.

Excelsior-Groningen 2-4

Spettacolo incredibile a Rotterdam, con il Groningen che espugna lo stadio Woudestein con ben 4 gol. Nel primo tempo, gli ospiti trovano il doppio vantaggio con Mahi (26′) e Doan (29′), prima del gol dell’Excelsior con Koolwijk. Nel secondo tempo, l’ex Ajax Cassierra trova il 3-1, ma Bruins accorcia ancora le distanze su calcio di rigore. Al minuti 75, Pohl trova il gol che chiude definitivamente i conti.

Seconda vittoria in campionato per il Groningen, che sale al penultimo posto, mentre l’Excelsior rimane decimo a 12 punti.