Gli italiani impegnati in nazionale: I top e i flop!

Sono tanti i calciatori della nostra serie A che sono impiegati in questi giorni nelle partite amichevoli di Nations League. Abbiamo stilato una piccola classifica dei top e dei flop.

TOP 3

  1. Simeone: il figlio d’arte sta vivendo un grande momento. Al suo esordio con l’Argentina in amichevole è riuscito a timbrare il cartellino contro il Guatemala. Certo non un avversario irresistibile ma se il cholito ha spinto in panchina attaccanti come Dybala e Icardi un motivo ci sarà.
  2. Zielinski: purtroppo per noi lo abbiamo visto segnare a Donnarumma, ma non solo. È stato autore di una grandissima partita. Quest’anno per il polacco può essere la definitiva consacrazione.
  3. Zajc: il centrocampista dell’Empoli si è reso protagonista con una rete con la sua Slovenia. Realizzazione che però non ha permesso alla sua nazionale di portare punti a casa contro la Bulgaria.
  4. Schick: l’attaccante della Repubblica Ceca è riuscito a siglare una rete contro l’Ucraina. Il centravanti giallorosso dopo un buon precampionato vuole convincere Di Francesco per una maglia da titolare. 

FLOP 3

  1. Insigne: l’esterno napoletano ha disputato una brutta prestazione contro la Polonia. L’ex Pescara a differenza di Bernardeschi non si è mai reso pericoloso, mancando anche di personalità.
  2. Pandev: contro un avversario non irresistibile come la Gibilterra, l’attaccante macedone non si è reso per nulla pericoloso. Una stagione dove la concorrenza in attacco in casa Genoa è parecchio agguerrita soprattutto con l’esplosione del giovane Piatek.
  3. Pjanic: Più che una prestazione negativa, il bosniaco ha subito un infortunio. Acciacco che non dovrebbe essere nulla di grave, ma per un giocatore così forte come Pjanic si aspetta sempre quel qualcosa in più.