Giovani talenti: Lukebakio griffa il crollo del Bayern

Entrato nella mitologia tedesca grazie alla sua tripletta, Lukebakio si gode il suo super periodo di forma.

12 presenze 9 gol. Questo è il biglietto da visita di Dodi Lukebakio Ngandoli, talento congolese classe 97 in forza al Fortuna Dusseldorf. La tripletta siglata al Bayern Monaco, oltre ad avergli regalato le vetrine internazionali, lo ha fatto entrare nella leggenda. Già perchè era da 17 anni che il Bayern non subiva una tripletta in Bundesliga. Era il 2001 quando Ebbe Sand dello Schalke segnò le reti decisive per un 3-1 all’Olympiastadion di Monaco in una delle lotte per il titolo più spettacolari di sempre del campionato tedesco.

Dodi Lukebakio con tre reti ha trascinato il suo Fortuna Dusseldorf ad un pareggio che sembrava impossibile alla vigilia contro i campioni di Germania. Nel suo repertorio vanta velocità, abilità nell’uno contro uno e nel dribbling, fa degli inserimenti la sua arma migliore.

Targets:

Lukebakio e il suo Fortuna non competono per il titolo, ma nella corsa alla salvezza possono fare vittime illustri. Uno dei grandi obiettivi della sua stagione, è l’Europeo Under 21 della prossima estate, dove con il suo Belgio sarà avversario dell’Italia di Di Biagio.