[Giovani talenti] Kwang-Song Han, il primo nordcoreano in Serie A

[GIOVANI TALENTI] KWANG-SONG HAN, IL PRIMO NORDCOREANO IN SERIE A

NOME: Kwang-Song Han

DATA DI NASCITA: 11/09/1998

SQUADRA: Cagliari

NAZIONALITÀ: Corea del Nord

RUOLO: Attaccante

ASSOMIGLIA A: Marco Sau

VALORE DI MERCATO: 18 mln

Nella brutta sconfitta interna del Cagliari contro il Napoli si sono visti lampi di Kwang-Song Han. Il nordcoreano è rientrato alla base a gennaio dal prestito al Perugia e ha tutta l’intenzione di lasciare il segno con i rossoblu. In estate poi è pronta a piombare su di lui la Juventus, che non ha mai nascosto l’interesse.

CARRIERA

Kwang-Song Han nasce a Pyongyang e cresce nella piccola società del FC Chobyong. Nel 2016 il Cagliari lo porta in Italia grazie all’intermediazione del senatore Razzi, in una trattativa d’altri tempi. Dopo sei mesi in prestito al Perugia, ora il nordcoreano è tornato in Sardegna.

NAZIONALE

Il giovane attaccante del Cagliari ha ancora esordito quest’anno con la nazionale maggiore della Corea del Nord, mettendo a referto 2 presenze. Finora ha collezionato inoltre 4 presenze con l’Under 17 della sua nazionale e 3 presenze con l’Under 19.

CARATTERISTICHE TECNICHE

È un attaccante molto rapido nel breve, che fa dell’agilità in assoluto il suo punto di forza. È dotato anche di una buona tecnica e di un ottimo dribbling, che lo rendono un centravanti moderno. Nell’esperienza al Perugia ha dimostrato anche di essere freddo sotto porta nonostante la giovane età.

DOVE PUÒ GIOCARE

A poco più di un anno dal suo arrivo in Italia ha già ricoperto davvero ogni ruolo. Ha giocato soprattutto come ala sinistra e come punta centrale ma ha gettoni anche da trequartista e da ala destra. Nello scacchiere di Lopez è perfetto come seconda punta a svariare alle spalle di Pavoletti.