Europa League, play-off: Lipsia in extremis, Basilea eliminato

Le gare delle 19.00

Rischia, ma alla fine il Lipsia vola ai gironi. Lo Zorya fa treamare i tedeschi, ma sul 2-2 arriva un rigore che Forsberg trasforma e che decide la qualificazione. Rangers che resistono in 9 contro l’Ufa e passano il turno grazie all’1-1 finale. Decidono i rigori tra Astana e Apoel, con l’esito favorevole ai kazaki. Miracolo Dudelange, che vince anche in Romania ed è la prima squadra lussemburghese a raggiungere la fase a gironi di una competizione europea. Passano anche Qarabag (3-0 sullo Sheriff), Larnaca (3-0 sul Trencin) e Ludogorets (4-0 sul Torpedo). Rischia lo Zenit, ma al Molde non basta la vittoria per 2-1, a passare il turno sono i russi. Vince inutilmente anche il Maccabi Tel-Aviv, un 2-1 che fa passare il turno al Sarpsborg. Infine clamorosa eliminazione per il Basilea, sconfitto 1-0 contro il Limassol.