Europa League, Analisi Atletico Madrid-Marsiglia: un favoloso Griezmann regala l’Europa League ai Colchoneros

Con un netto 3-0 l’Atletico Madrid vince l’Europa League 2017/2018, la terza della sua storia. Una finale nella quale è partito meglio l’Olympique Marsiglia, ma complice errori difensivi è andato a calare verso il finale. Colchoneros tatticamente perfetti che grazie ad una prova pressoché perfetta possono così festeggiare il titolo nella città di Lione. Da non dimenticare comunque il fantastico torneo disputato dall’Olympique Marsiglia.

PRIMO TEMPO

Parte benissimo l’Olympique Marsiglia. I francesi riescono a tenere testa all’Atletico Madrid con un pressing asfissiante e ben posizionati nella retroguardia. Nel primo quarto d’ora gli spagnoli non riescono, infatti, ad avvicinarsi alla porta difesa da Mandanda. La squadra di Garcia va vicinissima al vantaggio al 4’ minuto, ma Germain spreca tutto. Dopo soli due minuti arriva ancora un brivido per i Colchoneros con Rami che va vicino al vantaggio. Al 21’ arriva un errore colossale di Anguissa che sbagliando lo stop manda in porta Griezmann che da solo davanti a Mandanda non sbaglia e sblocca la finale. Al 30’ persiste un altro problema per Rudi Garcia. Il perno Dimitri Payet, non al meglio già alla vigilia del match, è costretto a lasciare il campo. Finale di prima frazione che vede l’Atletico Madrid in controllo del match, o meglio, che non soffre come in avvio di gara.

SECONDO TEMPO

A soli cinque minuti dell’avvio della ripresa l’Atletico Madrid realizza il raddoppio con la doppietta del solito Griezmann. Le Petit Diable realizza un fantastico pallonetto su Mandanda in uscito grazie al favoloso assist di Koke. Dopo il raddoppio spagnolo il Marsiglia appare confuso e frastornato. I Colchoneros vanno vicino al tris per ben due volte: al 51’ Rami sfiora l’autorete ed al 53’ Godin va vicino alla rete di testa. Al 70’ l’Atletico Madrid va ancora vicino alla rete con un tiro-cross disinnescato da Mandanda che tiene ancora a galla i francesi. All’80’ finalmente si fa vedere anche il Marsiglia che, sfortunato, va vicino ad accorciare le distanze con Mitroglou. L’ex Olympiakos deve fare i conti con il palo che gli nega la gioia della rete. All’88’ c’è ancora tempo per il tris dell’Atletico Madrid con la rete di capitan Gabi che insacca sul secondo assist di serata per Koke! Terza Europa League per i Colchoneros che partiti a rilento approfittano degli errori della squadra provenzale per colpire e trionfare nella competizione.