Euro 2020, le fascie del sorteggio e i pericoli per l’Italia

Euro 2020

La conclusione della fase iniziale della Nations League ha portato alla definizione delle fasce per il sorteggio delle qualificazioni agli Europei, che si svolgerà il 2 dicembre a Dublino. Le 55 squadre verranno suddivise in 10 gruppi: 5 gruppi saranno da 5 squadre mentre i restanti 5 ne avranno 6. Le squadre qualificate per Euro 2020 saranno le due migliori di ogni girone mentre altri 4 posti verranno assegnati grazie alla Nations League.

Il pericolo principale per l’Italia nel sorteggio è la Germania che è di gran lunga la più forte della seconda fascia. In terza attenzione a Serbia, Turchia, Slovacchia e Norvegia che potrebbero essere delle pericolose outsider. Anche in quarta fascia ci sono nazionali da non sottovalutare come Slovenia e Albania.

Le fascie

Prima fascia: Svizzera, Portogallo, Olanda, Inghilterra (UEFA Nations League) Belgio, Francia, Spagna, Italia, Croazia e Polonia

Seconda fascia: Germania, Islanda, Bosnia, Ucraina, Danimarca, Svezia, Russia, Austria, Galles, Repubblica Ceca

Terza fascia: Slovacchia, Turchia, Irlanda, Irlanda del Nord, Scozia, Norvegia, Serbia, Finlandia, Bulgaria, Israele

Quarta fascia: Ungheria, Romania, Grecia, Albania, Montenegro, Cipro, Estonia, Slovenia, Lituania, Georgia

Quinta fascia: Macedonia, Kosovo, Bielorussia, Lussemburgo, Armenia, Azerbaijan, Kazakhstan, Moldavia, Gibilterra, Far Oer

Sesta fascia: Lettonia, Liechtenstein, Andorra, Malta, San Marino