Croazia-Inghilterra: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Croazia-Inghilterra: le outsider di lusso

La seconda semifinale di questo campionato del Mondo sarà Croazia-Inghilterra. L’appuntamento è fissato per mercoledì 11 luglio alle ore 20.00 (ora italiana), presso lo Stadio Luzniki di Mosca.

Qui Croazia

La Croazia scenderà in campo con un 4-2-3-1, con l’incognita Vrsaljko, uscito malconcio dal match contro la Russia: al suo posto è pronto Corluka, con Vida spostato sulla fascia. Per il resto non dovrebbero esserci grossi problemi, con il ritorno di Brozovic a centrocampo al fianco di Rakitic e Modric spostato più avanti nella zona della trequarti. Lì davanti, come sempre, ci sarà Mario Mandzukic.

Qui Inghilterra

L’Inghilterra schiererà invece un 3-4-3, con Walker confermato in difesa insieme a Stones e alla rivelazione Maguire. Il centrocampo sarà formato da Trippier, Henderson, Alli e Young, mentre in attacco spazio al tridente firmato Lingard-Kane-Sterling.

Probabili formazioni

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vida, Lovren, Corluka, Strinic; Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic

Inghilterra (3-4-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Henderson, Alli, Young; Lingard, Kane, Sterling

Precedenti e curiosità

Questo sarà l’ottavo incontro tra Inghilterra e Croazia, con gli inglesi in vantaggio per quattro vittorie a due (1N). Sei delle precedenti sette sfide sono state giocate, come la prossima, di mercoledì. Inghilterra e Croazia si sono sfidate una sola volta in un grande torneo internazionale: nella fase a gironi di Euro 2004, con gli inglesi vittoriosi per 4-2. Per l’Inghilterra questa è la terza semifinale mondiale della storia: ha vinto per 2-1 contro il Portogallo nel 1966, quando alzò il trofeo, e perso ai rigori contro la Germania Ovest nel 1990. La Croazia ha mandato in gol otto giocatori diversi in questo Mondiale: soltanto il Belgio ha trovato la rete con più giocatori differenti (nove). L’Inghilterra non batte due nazionali europee nello stesso Mondiale dal 1982, quando ebbe la meglio su Cecoslovacchia e Francia. L’Inghilterra ha già eguagliato il suo record di 11 gol segnati in una singola edizione dei Mondiali, stabilito la prima volta nel vittorioso torneo del 1966. La Croazia ha raggiunto la semifinale del Mondiale per la seconda volta dal 1998, anno del suo esordio nella competizione, più di quanto abbiano fatto Argentina, Inghilterra, Italia, Portogallo e Spagna (una a testa).