Corsa Champions, quattro posti per cinque squadre. Chi rimane fuori?

Mancando ormai una decina di giornate alla fine del campionato, è tempo di pensare alla corsa Champions. Già praticamente sicure di un posto sono Juventus e Napoli, con i bianconeri freschi capilista e con una partita da recuperare. Rimanendo così solamente due posti, a contenderseli sono Roma, Lazio  e Inter. E la lotta si prospetta entusiasmante, dato che le tre squadre sono racchiuse in soli quattro punti, con i nerazzurri che devono recuperare il derby. Se si va ad analizzare le ultime gare, i giallorossi vengono da un buon periodo di forma, con cinque vittorie nelle ultime sei partite, e la squadra di Di Francesco sta esprimendo un gioco propositivo portando a casa punti importanti grazie anche a Cengiz Ünder, stellina del calcio mondiale, giovane e molto promettente. La Lazio invece viene da un periodo un po’ altalenante, dopo essere partita molto bene a inizio stagione. La squadra di Inzaghi stava sorprendendo tutti, complice anche il capocannoniere della Serie A Ciro Immobile, e l’esplosione dei due centrocampisti Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Ultimamente però, i biancocelesti non stanno dando quella continuità vista all’inizio, e sta perdendo il passo delle altre. Chiude l’Inter, che dopo l’ottimo inizio di stagione che l’ha vista in cima al campionato per quasi tutto il girone d’andata, si è incredibilmente rilassata, collezionando veramente pochi punti in ottica scudetto, e ritrovandosi ora a rischiare qualificazione alla Champions anche quest’anno, che suonerebbe come l’ennesimo fallimento della societa milanese dopo gli anni d’oro del Triplete. Certo, è ancora presto per tirare le somme, ma quella che per ora sembra la squadra più attrezzata per puntare al terzo posto, dato il distacco con Juventus e Napoli, è di sicuro LA Roma, forte anche della qualificazione ai quarti di Champions.