Coppa Italia: disastro Genoa, eliminato dall’Entella. Qualificato il Torino, ko il Sudtirol

Coppa Italia / Erano due le partite valide per il quarto turno di Coppa Italia in programma questa sera. Nel tardo pomeriggio, il Genoa ospitava a Marassi la Virtus Entella in un sentito derby ligure, mentre in serata il Sudtirol faceva visita all’Olimpico Grande Torino sfidando i granata di Mazzarri. Tanti gol, tante sorprese, in queste ultime due gare dei sedicesimi di finale di Coppa Italia.

Tracollo Genoa, Juric esonerato!

Ha davvero del clamoroso quanto accaduto nel pomeriggio nella partita tra Genoa e Virtus Entella. A qualificarsi, infatti, sono i biancazzurri di Boscaglia, che riescono ad avere la meglio dei rivali dopo una lunghissima sequenza di calci di rigore.

Entella che passa in vantaggio dopo 20 minuti con un grandissimo gol di Simone Icardi (solo omonimo del centravanti dell’Inter), che infila il sette con il destro a superare Marchetti. Al 28′ il Genoa trova, per la prima volta, il pareggio, grazie al solito Piatek, che trasforma su calcio di rigore assegnato per fallo di Ardizzone sullo stesso centravanti polacco.

Nel secondo tempo, al minuto 83′, è ancora Icardi a portare in vantaggio l’Entella con una spaccata vincente da centro area, ma ancora Piatek – ancora su rigore – riporta in gara i rossoblù. Questa volta, il fallo, è di Mota, che stende Biraschi. Al 90′, la partita termina 2-2.

Nei tempi supplementari succede di tutto, con Piatek che colpisce una traversa al 93′ e poi con il vantaggio del Grifone al 110′, con il terzo rigore di serata, questa volta trasformato da Lapadula. Il Genoa va vicinissimo al 4-2 con Piatek (palo) e Pandev (pallonetto intercettato da Paroni), ma al 121′ l’Entella pareggia clamorosamente con Adorjan.

Ai rigori segnano Mota, Nizzetto, Belli, Paolucci, Di Paola, Icardi ed Adorjan (sbaglia solo Baroni), mentre nel Genoa segnano Veloso, Sandro, Biraschi, Piatek e Zukanovic, con errori di Bessa (alto) e Lapadula (parato).

Virtus Entella che, agli ottavi, troverà la Roma. Genoa, invece, che viene eliminato ed esonera Ivan Juric, principale colpevole di questa disfatta.

Torino in scioltezza con il Sudtirol

Nessuna sorpresa, invece, a Torino, dove i Granata battono per 2-0 il Sudtirol. Nel primo tempo, il vantaggio degli uomini di Mazzarri è di Roberto Soriano, servito da Simone Zaza, mentre nel finale arriva il sigillo definitivo di Simone Edera.

Torino che troverà, agli ottavi di finale, la Fiorentina di Stefano Pioli.