Coppa di Francia, quarti di finale: imprese Les Herbiers e Chambly, Di Maria lancia il Psg

La Coppa di Francia regala grandi emozioni e grandi storie. Storie di due squadre, Les Herbiers e Chambly, militanti nella Serie C francese e che raggiungono le semifinali della coppa nazionale. Una doppietta di Di Maria ed il gol di Cavani permettono al Psg di prevalere sul Marsiglia. Domani alle 21.00 l’ultimo quarto tra Caen e Lione.

Les Herbiers-Lens 0-0 (4-2 d.c.r.)

Continua il sogno del Les Herbiers. Nei primi quarti di finale di oggi infatti, la squdra militante in National, l’equivalente della Serie C italiana, ha fatto fuori il Lens, squadra di Ligue 2. La gioia dei padroni di casa, che rappresentano un paesino di appena 15.000 abitanti, è avvenuta dopo i calci di rigore. Al termine dei 120 minuti infatti, il risultato è rimasto fermo sullo 0-0. Decisive le parate dal dischetto del portiere locale Pichot e il rigore decisivo segnato da capitan Flochon. Il Les Herbiers, terzultimo in National, si qualifica per le semifinali di Coppa di Francia.

Chambly-Strasburgo 1-0

Davide contro Golia. Può essere questo il paragone che si può fare per questa sfida. Lo Chambly, penultimo in National, contro lo Strasburgo, squadra di metà classifica in Ligue 1. Il primo tempo sembra rispettare i pronostici, lo Strasburgo domina, crea occasioni ma non riesce a sbloccarla. Il secondo tempo è un’altra storia. I padroni di casa, con un pizzico di incoscienza e di coraggio, giocano una seconda frazione da urlo, schiacciando lo Strasburgo che ci capisce poco o nulla. La squadra di Ligue 1 sembra lo Chambly. E gli sforzi vengono ripagati all’83’ con il gol di Doucourè che fa esplodere lo Stade de Marais. Il miracolo è servito. Dopo il Les Herbiers, anche lo Chambly si qualifica alle semifinali di Coppa.

Psg-Marsiglia 3-0

Primo tempo complessivamente equilibrato. Il Psg ha le sue chance con un ispiratissimo Di Maria e con Draxler, ma il Marsiglia risponde colpo su colpo con Ocampos e Thauvin. Proprio nell’unico minuto di recupero però, i padroni di casa passano con Di Maria. Il colpo psicologico è devastante per la squadra di Rudi Garcia, che di fatto nel secondo tempo scompare dal campo e dopo soli 3 minuti subisce addirittura il raddoppio con il solito, straripante Di Maria. Di fatto la gara termina qui, la squadra di Emery gestisce la gara divertendo il pubblico del Parco dei Principi contro un Marsiglia che assiste impotente alla sua disfatta. Nel finale c’è tempo anche per il 3-0 di Cavani. Il Psg vola in semifinale con il secondo 3-0 in tre giorni sul Marsiglia.