Champions League, Real Madrid-Roma 3-0. Male la prima europea dei giallorossi!

CHAMPIONS LEAGUE, REAL MADRID-ROMA 3-0

Come era prevedibile cade la Roma nella 1° giornata di Champions League al Bernabeu. Il Real Madrid vince 3-0 in una gara mai troppo in discussione. Vanno in gol Isco, Bale e Mariano Diaz.

PRIMO TEMPO

Parte subito forte il Real Madrid con Bale che su lancio perfetto di Kroos calcia di poco a lato. Poco dopo Isco si presenta a tu per tu con Olsen ma lo svedese è bravo a chiudergli lo specchio. Kroos si mette in proprio e ci prova da fuori con la palla che termina alta, la Roma invece tenta di reagire con un tentativo senza pretese di Under dalla distanza. I Blancos a turno ci provano con tiri da fuori ma la mira non è delle migliori e perciò la Roma riesce a mantenersi in partita per gran parte del primo tempo. Il solito Sergio Ramos impegna Olsen di testa, a siglare l’1-0 invece è Isco al 45′ con una grandissima punizione dal limite che termina sotto il sette.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa parte con un altro piglio la Roma che per la prima volta cerca con insistenza il gol: sul tiro di Under si supera Navas che devia in angolo. In contropiede però il Real Madrid è letale e Bale servito da Marcelo colpisce una clamorosa traversa. Olsen salva il possibile 2-0 di Modric ma nulla può sul diagonale mancino di Bale al 58′. I due portieri a poco a poco salgono in cattedra: Navas è bravo su Kolarov, Olsen su Kroos e Asensio. Nel finale la Roma tenta di riaprire la partita con un insidioso colpo di testa di Dzeko ma sono ancora i padroni di casa a segnare con una magia di Mariano Diaz al 91′.