Champions League, PSV-Inter 1-2: analisi del match. Nainggolan e Icardi firmano la rimonta!

PSV-INTER 1-2

Seconda vittoria in due partite per l’Inter, che inizia così nel migliore dei questa Champions League. I tre punti contro il PSV arrivano in rimonta grazie alle reti di Nainggolan e Icardi.

PRIMO TEMPO

Il PSV prova a intimorire l’Inter in avvio con grande corsa e pressing alto. Bergwijn calcia in curva da pochi metri dopo una sponda intelligente di De Jong. Poi i padroni di casa sono pericolosi con un tiro da fuori di Rosario che viene deviato e insidia Handanovic, sulla respinta è bravissimo De Vrij ad anticipare Lozano. A poco a poco cresce l’Inter e Vecino sfiora il vantaggio calciando di poco sopra la traversa. Al 27′ la gara si sblocca: grandissimo destro di Rosario che si infila sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio degli olandesi. L’Inter prova a reagire con due colpi di testa insidiosi di Icardi: il primo termina fuori di poco, sul secondo è bravissimo Zoet a salvare sulla linea. Al 44′ però arriva il meritato pareggio dei nerazzurri con un tiro da fuori di Nainggolan dopo una bella azione di Icardi.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo si apre come si era concluso il primo, con l’Inter in avanti. Icardi è di nuovo pericoloso di testa, mentre dall’altra parte Pereiro colpisce il palo esterno con un bel tiro. Al 60′ i nerazzurri riescono a mettere per la prima volta la testa avanti: Icardi approfitta di un errore in uscita di Zoet e infila la palla in rete per il momentaneo 1-2. Poco dopo l’argentino sfiora anche la doppietta personale su bel cross di Vecino. L’ultimo quarto d’ora di gioco vede il PSV tentarle tutte per riacciuffare il pareggio. Prima è pericoloso Viergever in mischia, poi Handanovic è miracoloso sulla rovesciata di Malen. L’ultima occasione è un gran tiro da fuori di Lozano che termina di poco a lato e fa tirare un sospiro di sollievo ai tifosi dell’Inter.