Champions League, Napoli-Stella Rossa Belgrado: show degli azzurri!

In un S. Paolo gremito da 53 mila spettatori (2500 tifosi della Stella Rossa), il Napoli annichilisce gli slavi con una prova maiuscola.

Primo tempo

I primi 45′ sono stati nettamente di marca napoletana. I ragazzi di Ancelotti hanno esercitato un dominio totale sulla  partita, e hanno stordito la Stella Rossa con una fitta rete di passaggi. Al minuto 11 Napoli in gol con Hamsik che raccoglie una spizzata di testa di Maksimovic e con un comodo tap in deposita in rete, finisce così dopo 853′ l’astinenza da gol. Fioccano le occasioni con Koulibaly al 28’e al 33′ raddoppio degli azzurri con Mertens che con un tocco delizioso di esterno destro mette in rete il prezioso assist di F. Ruiz. Una sola occasione concessa ai serbi con Rodic che approfittando di una distrazione in difesa, si fa parare un tiro da pochi metri dall’attento Ospina.

Secondo tempo

La ripresa continua così come era finito il primo tempo, il Napoli esercita il dominio territoriale e quasi inevitabilmente al 51′ triplica le reti ancora con Mertens! Verticalizzazione perfetta di Hamsik per il belga che controlla in modo meraviglioso e buca Borjan all’angolino. A questo punto il Napoli si rilassa e al 57′ grande giocata di Marin che con un assist preciso dal limite dell’area manda in gol Ben Nabouhane. Gli azzurri  di Ancelotti riprendono in mano il pallino del gioco, cercando di tenere lontano dalla propria porta i serbi, per conservare la preziosa differenza reti favorevole rispetto al Liverpool. Fino al termine non succede più nulla degno di nota.

Qualificazione

Napoli in testa al girone, ma per il discorso qualificazione tutto è rimandato all’ultimo turno dove gli azzurri faranno visita al Liverpool e avranno a disposizione 2 risultati su 3.