Champions League, la flop 11 della 2° giornata

CHAMPIONS LEAGUE, LA FLOP 11 DELLA 2° GIORNATA

È finito il secondo turno della fase a gironi di Champions League e vi proponiamo un 11 composto dai peggiori giocatori di giornata:

LLORIS: Uscita senza senso sul primo gol e un’altra serie di errori in una giornata no per il portiere francese. Deve ringraziare il palo, altrimenti il passivo poteva essere anche maggiore.

POULAIN: Una ripresa disastrosa rovina la partita del difensore del Brugge. Prima serve un assist a Griezmann, poi si fa saltare da Diego Costa sul 2-1 e infine serve Koke di tacco per il 3-1.

HEJDA: Non riesce mai a contenere Dzeko che fa quello che vuole per tutta la partita. La sua partita andrebbe mostrata alle scuole calcio per far vedere come non marcare un attaccante.

RUBEN DIAS: In una partita che sembrava essersi messa nel verso giusto si fa cacciare ingenuamente rischiando di rovinare l’impresa ai compagni. Immaturo.

CAMARA: Si addormenta in occasione del primo gol non leggendo bene il lancio lungo di Bonucci. Come se non bastasse nel finale rimedia due gialli in quattro minuti facendosi espellere dal direttore di gara.

KROOS: Fa impressione vedere uno dei migliori centrocampisti al mondo nella flop 11 di giornata ma l’errore in avvio è fa matita rossa. Si prende una buona fetta delle colpe per questa inaspettata sconfitta.

HROSOVSKY: Perde tantissimi palloni a centrocampo e non è efficace nemmeno in fase di interdizione. Non vede mai un Pellegrini in giornata di grazia.

WIJNALDUM: Mai al centro del gioco. Il duello a centrocampo è stravinto da Allan e l’olandese si assesta in maniera ingiustificata da una partita in cui c’era bisogno di lui.

SYLLA: Si mangia un’occasione clamorosa nella prima frazione di gara e da quel momento non ne fa una giusta. Sostituito giustamente a metà ripresa.

BEN NABOUHANE: Non solo per sue colpe ma i palloni che tocca nel match contro il Psg si contano sulle dita di una mano. Non incide.

SANCHEZ: La sua involuzione nell’ultimo periodo è ormai sotto gli occhi di tutti. Si muove molto ma non trova mai la giusta posizione e non riesce a rendersi pericoloso in fase offensiva.

FLOP 11: Lloris; Poulain, Hejda, Ruben Dias, Camara; Kroos, Hrosovsky, Wijnaldum; Sylla, Ben Nabouhane, Sanchez.