Champions League, Dybala firma l’impresa a Old Trafford: Juventus-Manchester United 1-0

Juventus Manchester United 1-0 / Che la Juventus, in questa stagione, stesse raggiungendo una mentalità europea ben consolidata lo si sapeva anche senza vedere questa partita. Ciò che emerge dalla gara di Old Trafford, tuttavia, è una conferma abbastanza netta di questa tesi. La Juventus, quest’anno, è più forte che mai e lo dimostra anche in casa di un Manchester United con la coperta corta, ma comunque combattivo (almeno nella ripresa).

Gli uomini di Allegri centrano una vittoria importantissima in chiave primo posto, allontanando i Red Devils di cinque punti e approfittando anche del pari del Valencia contro lo Young Boys, ancora a quota rispettivamente 2 e 1 punto.

La partita

Per la sua Juve, Allegri sceglie il 4-3-3 con Bentancur in mezzo con Matuidi e Pjanic e Cuadrado a fare l’esterno alto con CR7 e Dybala. Sul lato opposto, Mourinho schiera il classico 4-2-3-1 con Rashford, Mata e Martial a ridosso dell’unica punta Lukaku.

Il primo tempo è solo ed esclusivamente a marca Juventus. I bianconeri fanno il bello ed il cattivo tempo con il club britannico e giocano con grande scioltezza, trovando il gol del vantaggio al minuto 17 con Dybala. L’azione che porta al gol è elaborata, con la palla che arriva, dopo una lunga serie di tocchi, a Ronaldo sulla destra. Il cross del portoghese è per Cuadrado sul primo palo, ma una deviazione sul tocco del colombiano favorisce Dybala, che da pochi passi infila De Gea.

La Juventus domina la prima frazione, ma non riesce a trovare un raddoppio che, ai punti, sarebbe più che meritato.

Nella ripresa, il Manchester prova a reagire, ma la prima occasione è ancora a tinte bianconere, con Ronaldo che chiama al super intervento De Gea. Il portiere spagnolo è fenomenale a togliere la palla dall’incrocio dei pali e negare la rete all’ex di turno.

Al 75′ arriva anche la super occasione per lo United, con Pogba che cerca la fortuna dalla distanza. Il suo sinistro, però, è sfortunatissimo e dopo aver centrato il palo, colpisce la testa di Szczesny e rimbalza verso la bandierina.

Nei minuti finali, i Red Devils ci provano in ogni modo, ma alla fine il risultato finale premia la Vecchia Signora, che sale a 9 punti, cinque in più degli inseguitori.