Calciopoli Belgio: 33 fermi e sequestri per 11,7 milioni di euro

CALCIOPOLI BELGIO: 33 FERMI E SEQUESTRI PER 11,7 MILIONI DI EURO

Non si ferma l’operazione “Calciopoli” in Belgio. Scattata ieri, nelle ultime ore sono emersi più dati: sono 9 i club coinvolti, oltre a dirigenti, allenatori, agenti, arbitri e giornalisti. Ben 33 persone hanno subito lo stato di fermo (di cui 4 all’estero) e sono stati effettuati sequestri per un valore totale di 11,7 milioni di euro. La Procura ha 3 filoni di indagine. Il primo riguarda le commissioni illecite dell’agente Dejan Veljkovic, che riceveva diversi “premi” e “bonus” dai club direttamente a Cipro. Il secondo riguarda due partite truccate per far salvare il Malines (anche se poi non riuscì ad evitare la retrocessione comunque) con l’aiuto sempre di Veljkovic. Il terzo e ultimo riguarda i tentativi dell’agente franco-iraniano Mogi Bayat di influenzare i trasferimenti dai giocatori alla ricerca di un maggiore guadagno personale.