Calciomercato: Napoli per l’attacco idea Kouamè

Nell’impatto fra Christian Kouamè, classe 97, e la serie A il giovane talento dei grifoni ne uscito vincitore. 2 gol e ben 4 assist nelle prime 13 presenze, soprattutto prestazioni di livello che hanno suscitato l’interesse di diverse big italiane ed estere.  Michelangelo Minieri, agente del giocatore, è intervenuto ai mircofoni di calciomercato.com commentando il buon momento del suo assistito:“Era un giocatore seguito e che aveva molto mercato. Tutto passava dal Cittadella e dal suo direttore Marchetti. E’ stato bravo il presidente Preziosi a convincere i veneti e a far sentire il giocatore importante per il progetto del suo Genoa”– prosegue -” Posso dire che Christian è stato capace di crescere in breve tempo, sta migliorando partita dopo partita e adesso non deve fermarsi. Non era facile adattarsi alla categoria ma lui ci sta riuscendo e di questo siamo molto contenti. Sono convinto che il ragazzo abbia ancora grandi margini di miglioramento”. 

Il Napoli di De Laurentiis piomba sull’ivoriano:

“I contatti ci sono stati con tutti, poi bisogna vedere quella che sarà la strategia del presidente Preziosi sul giocatore. E’ normale che i dirigenti prendano informazioni su Kouamé, a noi piace parlare più di cose concrete, di offerte vere e proprie. Al momento sono arrivati sondaggi da diversi club importanti ma non solo italiani”.

Kouamè gioca principalmente come prima punta ma, essendo in possesso di una buona tecnica di base e di una notevole velocità, può essere schierato come seconda punta o ala sia destra che sinistra; insomma può giocare su tutto il fronte d’attacco.

Il mese scorso, secondo transfermakt, il suo valore si aggirava intorno ai 5 milioni di euro, ma, visti i numeri e le grandi giocate mostrate in campo, il suo valore sembra inevitabilmente costretto a lievitare.