Burdisso, dopo 19 anni l’addio al calcio giocato

Il difensore ex Inter, Roma e Torino Nicolas Burdisso ha annunciato su Instagram il suo addio al calcio giocato. Carriera lunga ben 19 anni per l’argentino, e sicuramente non povera di trofei.

“Oggi, a 19 anni dal mio esordio, è il momento di chiudere la mia avventura come calciatore. Grazie a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso, a Dio e alla mia famiglia, ai compagni e alle squadre, agli allenatori e soprattutto ai tifosi. ll calcio è il mio strumento per essere felice e migliorare ogni giorno come persona e continuerà ad esserlo. Sono orgoglioso e soddisfatto, ho fatto tutto quello che sognavo da bambino”.

Queste le parole scritte da Burdisso sul suo post di Instagram, con una foto dove abbraccia il Pibe de Oro Diego Armando Maradona ai tempi della nazionale argentina.

Dal Boca Junior al Torino, passando per Inter, Roma e Genoa.

Il palmares di Burdisso è veramente ricco di trofei. Innanzitutto con il Boca Juniors due campionati, tre coppe Libertadores e due trofei Intercontinentali. Acquistato dall’Inter (voluto fortemente da Mancini), l’argentino ha vinto dal 2004 al 2009 quattro scudetti, due Coppe Italia e quattro Supercoppe. Durante le sue avventure alla Roma (dal 2009 al 2014), al Genoa (dal 2014 al 2017) ed infine al Torino ha più collezionato gettoni che trofei.

Il bilancio finale si può definire di tutto rispetto. 326 presenze e 10 gol in Serie A. 49 presenze e 2 goal con l’Argentina.