Borriello sceglie Ibiza: l’ultima meta per rilanciarsi in luoghi esotici

Borriello Ibiza / Ha fatto parlare (e sorridere) molta gente la notizia del trasferimento di Marco Borriello all’Union Deportiva Ibiza. Sarà che da sempre, l’ex Milan, Roma e Juventus, è considerato un sex symbol e che, da sempre, è famoso per la sua vita mondana.

La decisione di continuare la carriera a Ibiza, a 36 anni suonati, suona un po’ come il canto del cigno di una carriera comunque ricca di soddisfazioni, nella quale ha portato a casa due scudetto (con Milan e Juventus) e una Champions League (con i rossoneri).

Le mete esotiche più gettonate

Il trasferimento di Borriello a Ibiza è sicuramente uno dei più curiosi, ma anche dei più competitivi. Il club iberico, infatti, milita in terza divisione spagnola, ma ha in programma di arrivare nella Liga entro pochi anni. Si può sicuramente parlare di scelta di vita, più che di attaccamento al denaro.

Il campionato cinese, gettonassimo ultimamente, riserva ben altre cifre. Giocatori come Gervinho (ora rientrato al Parma), Lavezzi, Pato, Gaitan, Carrasco, Mascherano ed Eder hanno scelto la strada cinese, preferendo il vil denaro alla possibilità di giocare in un campionato competitivo.

Più interessante, sicuramente, la decisione di giocatori come Torres e Iniesta, che si sono rifugiati in Giappone. L’Illusionista ha firmato in estate con il Vissel Kobe, il Nino con il Sagan Tosu.

Negli ultimi anni, anche in campionati qatariota ed indiano sono stati spesso scelti da calciatori importanti. Su tutti, per quanto riguarda l’India, Materazzi firmò nel 2014 con il Chennaiyin, club del quale è stato anche allenatore. Il Dehli Dynamos, invece, può contare sull’aver avuto tecnici come Roberto Carlos e Gianluca Zambrotta, oltre a giocatori come Alex Del Piero.

L’ex capitano della Juventus, prima dell’India, scelse l’Australia, dove ha giocato per due stagioni dopo l’addio al bianconero. Non solo lui, però, perché anche David Villa passò, per poco tempo, dall’Australia, a Melbourne.

Infine, chiudiamo con la destinazione per eccellenza, che resta la MLS americana. Ibrahimovic, Giovinco, Lampard, Gerrard, Beckham e se ne potrebbero citare mille altri.