Atalanta-Spal dichiarazioni post partita. Gasperini: bisogna migliorare

La partita delle 18:00, Atalanta-Spal, si è conclusa 1-1 facendo guadagnare il nono punto in classifica al club di Ferrara. L’Atalanta è al decimo posto ma il risultato di oggi pare essere equo, specialmente dopo la seconda occasione da gol per la Spal, che però alla fine deve accontentarsi del pareggio.

 

Semplici: “sono contento”

Si esprime così l’allenatore della Spal durante il post partita: “Con l’Atalanta in dieci potevamo approfittarne, il palo e una grande parata del loro portiere ci hanno impedito di portare a casa i tre punti. Sono contento perchè abbiamo fatto un’ottima partita contro una grande squadra. Siamo stati bene in campo, ribattendo colpo su colpo e nel finale potevamo avere un po’ più di fortuna”. Infine, conclude, soddisfatto della sua squadra: “Stiamo facendo esperienza, dobbiamo andare avanti ma con più attenzione perchè possiamo dare filo da torcere a tutti”.

 

Gasperini: ingiustizia Freuler

L’allenatore dei bergamaschi, apparentemente soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi,  prova a giustificare la squadra parlando del VAR: “Non abbiamo fatto male, siamo andati anche in vantaggio, poi, però, siamo calati e nella ripresa abbiamo subito gol. L’espulsione di Freuler ci ha messo in difficoltà: dal campo mi è sembrato di vedere un rimpallo, il piede era basso e non c’era cattiveria, per me non era da rosso. Se si usa il VAR anche in queste occasioni, con l’arbitro vicino all’azione, si può parlare di un danno notevole. Quello di Freuler non è un fallo violento”.