Anticipo di Premier League, Manchester City-Chelsea. Partita già scritta o sorpresa?

Chelsea's Brazilian midfielder Willian (L) vies with Manchester City's Belgian midfielder Kevin De Bruyne (R) during the English Premier League football match between Chelsea and Manchester City at Stamford Bridge in London on September 30, 2017. / AFP PHOTO / Ian KINGTON / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 75 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications. / (Photo credit should read IAN KINGTON/AFP/Getty Images)

Il big match della 29° giornata di Premier League è senza dubbio Manchester City-Chelsea. Sfida sempre molto sentita da entrambe le parti, ed è per questo che tutte e due le squadre si stanno preparando col massimo impegno. Ad alimentare le voci della viglia ci ha pensato Antonio Conte, affermando che il City è quasi imbattibile grazie ad una buona società e ad un grande tecnico come Guardiola, lanciando cosi qualche frecciatina al patron del Chelsea Roman Abramovich. I padroni di casa proveranno ad allungare ancora di più sulle inseguitrici e non sarà facile impedirglielo, ma occhio ai Blues e alla loro voglia di riscatto. Guardiola dovrà fare a meno di Delph, squalificato, e di Mendy e Fernandinho per infortunio. Conte, dal canto suo, opterebbe per il tridente dei fantasisti Pedro-Willian-Hazard, lasciando fuori Morata insieme a David Luiz e Bakayoko. Ciò che è sicuro invece, è che all’Ethiad Stadium di Manchester, chi per un motivo e chi per un altro, sarà una battaglia durissima senza esclusione di colpi. E se il City è visto come quasi sicuro vincitore, attenzione a non dare mai per vinta una squadra come il Chelsea.

Probabili formazioni

Manchester City 4-3-3

Ederson; Walker, Otamendi, Kompany, Danilo; De Bruyne, Gundogan, D. Silva; Sterling, Aguero, Sané

Chelsea 3-4-3

Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Moses, Fabregas, Kanté, Marcos Alonso; Pedro, Willian, Hazard